More
    TennisTalker MagazineTennis TTClassificheCosa succederà al tennis dal 6 marzo - tennistalker
    Pubblicato in:

    Cosa succederà al tennis dal 6 marzo – tennistalker

    Cosa succederà al tennis dal 6 marzo – Il comitato tecnico scientifico si é lasciato sfuggire qualche novità in ambito sportivo, questo a seguito delle numerose sollecitazioni del ministero dello sport, che vorrebbe che la situazione si normalizzasse quanto prima.

    La richiesta sarebbe quella di riaprire gli impianti sportivi, palestre, piscine e circoli. La risposta del CTS é stata chiara: per il momento, forse, dal sei marzo potranno riprendere a giocare al chiuso i giocatori amatori, ma occhio: dipende dallo sport e dalla fascia di colore della regione.

    In questo caso stiamo parlando del tennis, uno sport che da sempre non prevede un eccessivo contatto fisico, anzi, i giocatori stanno a debita distanza. Eppure questo non é bastato per frenare le norme anti-covid che ci sono state e continuano ad esserci.

    La posizione del Cts sarebbe questa: dal sei marzo potranno ripartire gli sport individuali al chiuso, seguiti dagli sport di squadra e infine da quelli di contatto.

    Conte aveva firmato un decreto che sanciva proprio questo, mentre ora spetterà a Mario Draghi decidere delle sorti del paese.

    Ovviamente in questo caso stiamo parlando di sport, e di tennis in particolare, che é stato penalizzato molto dalla pandemia di coronavirus, annullando tornei su tornei.

    Le zone – Cosa succederà al tennis dal 6 marzo

    In zona rossa le limitazioni rimangono. In zona arancione lo sport é praticabile ma individuale, mentre in zona gialla si avranno più libertá.

    Resta da capire se i doppi nel tennis saranno consentiti, per lo meno tra amici.

    Al momento non si sa niente e si aspetta la decisione di Draghi, che dovrà confrontarsi con il comitato tecnico scientifico e cercare di unire assieme quelli che sono i desideri del mistero dello sport e della popolazione in generale con quelle che sono le misure anti covid.

    D’altronde, il mostro denominato COVID-19 non é ancora sparito, ed é per questo che occorre grande attenzione perché un passo falso potrebbe costarci tutti i passi avanti fatti finora. Insomma, che cosa succederà al tennis dal 6 marzo?

    Cosa succederà al tennis dal 6 marzo – Cosa ne pensate? Dite che le limitazioni caleranno? Parliamone!

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari