More
    TennisTalker MagazineRubricheIntegrazioneAlimentazione e integrazione pre-allenamento e pre-match

    Alimentazione e integrazione pre-allenamento e pre-match

    Il tennista deve sapersi alimentare e nutrire nel modo corretto prima di una partita di tennis. Ovviamente molto dipende dal livello di gioco, dall’orario, dall’intensità, dalle condizioni climatiche e dall’attività svolta durante la giornata.
    Per quanto riguarda l’alimentazione, è importante evitare di consumare cibi pesanti e poco digeribili. La regola è mangiare almeno due ore e mezza prima dell’attività e tra i vari macronutrienti quelli da preferire sono i carboidrati, poiché sono la maggiore fonte di energia per i nostri muscoli.

    Oltre ai carboidrati dovrebbero essere presenti anche fonti proteiche nobili, come carni bianche, pesce o formaggi magri.
    In quanto alla frutta, il tennista può consumarla intera, preferibilmente dopo l’allenamento o
    partita, altrimenti optare per estratti o centrifugati. Un alimento molto usato prima delle partite di tennis è la banana, un frutto altamente energetico.

    Pre-match – Alimentazione

    Se la partita è al mattino, è importante una buona colazione almeno 90 minuti prima e come fonti energetiche sono fondamentali carboidrati e zuccheri.
    Se la partita è nel primo pomeriggio, il pranzo deve essere leggero e facilmente digeribile, ad esempio un piatto di riso o pasta con condimenti leggeri come olio extravergine di oliva e formaggio grana.
    Se la partita è nel tardo pomeriggio è consigliabile una barretta energetica circa 60 minuti prima di giocare, se passano più di 5-6 ore dal pasto principale. Per questa tipologia di necessità la:

    Energetika di Proaction è un’ottima soluzione, si tratta infatti di una barretta a base di ingredienti naturali come fichi, uvetta, mandorle e noci. È uno snack facilmente digeribile e ideale per gli sport di lunga durata.

    Subito prima dell’incontro si può essere utile bere una soluzione di sali minerali con carboidrati, specificatamente formulata per essere velocemente assorbita. ProAction mette a disposizione uno dei suoi prodotti top di gamma, il Mineral Plus. Si tratta di un prodotto salino isotonico con magnesio, potassio, vitamina C e carboidrati. Il Mineral Plus aiuta a prevenire l’insorgenza dei crampi muscolari; l’aggiunta di maltodestrine e destrosio favorisce un recupero energetico immediato e graduale.

    Nel caso di match lunghi si possono aggiungere 3 compresse di BCAA 2:1:1:

    Assunto prima dell’attività contribuisce ad una riduzione del catabolismo muscolare, al mantenimento dell’energia e di conseguenza all’aumento della resistenza alla fatica, soprattutto quando, durante l’attività, scarseggiano le scorte di macronutrienti.

    Idratazione pre match, un aspetto che soprattutto i giocatori di club e amatori sottovalutano.

    L’idratazione è fondamentale: a partire da circa 90 minuti prima dell’inizio del match a quando si entra in campo, è consigliato bere acqua ed idratarsi a sufficienza, in particolar modo durante i periodi più caldi dell’anno, soprattutto per la prevenzione dei crampi. Se il match è importante, se è un torneo o nel caso la partita si prospettasse particolarmente complicata, viene indicato di iniziare a bere molto prima, perché così facendo si va ad idratare la muscolatura.

    Per concludere, è molto importante non arrivare mai alla sensazione di avere sete, poiché in quel momento il corpo sarà già disidratato.

    Ti é piaciuto l’articolo? Commentalo qui sotto! I nostri dottori sono pronti a rispondere ai tuoi dubbi!

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari