La voce dei circoli intervista.. il circolo tennis Kaltern!

Scopriamo da vicino il circolo Kaltern, che ha formato atleti come Andreas Seppi! - La voce dei circoli

0
1792
la voce dei circoli

Come nasce il vostro circolo? E come è organizzato in termini di gestione e di
struttura? – La voce dei circoli

Grazie al comune di Caldaro e all’impegno di alcune famiglie nel 1967 é nato il TC CALDARO – TC KALTERN. Lo sport in generale é sempre stato importante per il nostro paese come in tutto l’Alto Adige. La scuola tennis é sempre stata il cuore pulsante della nostra attività.
La posizione del circolo é da favola, immersi nella natura e a soli 15 minuti da Bolzano. Per lo sviluppo della nostra struttura é stato utile essere in una zona turistica, abbiamo un bellissimo lago e molti sentieri per escursioni a piedi e in bicicletta.

Come avete vissuto e state vivendo il periodo del covid-19 anche a seguito dei vari
DCPM che si sono susseguiti e del perdurare dell’attuale situazione legata alla
pandemia? – la voce dei circoli

Possiamo dire che l’ estate 2020 é andata bene perchè abbiamo registrato una forte richiesta per la scuola tennis specialmente dei più piccoli.
Quest’anno notiamo lo stesso effetto in quanto il tennis é percepito dalle famiglie come sport sicuro.
Le difficoltà organizzative ci hanno messo a dura prova ma nella difficoltà siamo riusciti a creare nuovi progetti che pensiamo daranno una forte spinta alla nostra attività futura.

Cosa aggiungereste al vostro Tennis Club o quale ritenete potrebbe essere un plus
per chi vive il vostro circolo?

Siamo già molto soffisfatti del nostro circolo con 7 campi di superfici diverse e ampi spazi immersi nella natura ma ci piacerebbe comunque ampliare la Club House e realizzare nuovi spazi per i nostri atleti.

Come si costruisce un giocatore come andreas seppi?

Tutto é partito da Alex Vorhauser che dal 1992 al 2013 é stato presidente del nostro circolo e motore di tutte le nostre attività. Lui ha portato Max Sartori a Caldaro e si é dedicato al 110% al TC KALTERN, poi le qualità di Andreas come uomo e atleta hanno fatto il resto.
Nello stesso periodo a Caldaro si sono formati anche Karin Knapp ( 33 WTA ) e Simone Vagnozzi (161 ATP).

Oggi il tc kaltern che tipo di settore agonistico ha?

Il direttore della Scuola Tennis é Massimo Canestrari maestro nazionale con prestigiose esperienze internazionali.
Massimo ha collaborato con vari giocatori juniors di centro america e america latina tra cui Juan Martin Del Potro. Inoltre ha collaborato più anni e collabora ancora con Jofre Porta (ex allenatore di Carlos Moya e Rafael Nadal) . Per alcuni anni Massimo è stato direttore della scuola tennis del TC Pesaro e TC Riccione ed è stato responsabile per gli UNDER 10 e UNDER 12 del Centro Periferico di alleamento di Jesi.
La collaborazione che abbiamo con la HORIZON TENNIS HOME diretta da Max Sartori và a completare il nostro Team di professionisti.

Quanto ha contribuito avere Max Sartori nel vostro team? E’ uno scopritore di talenti,
chi sarà il nuovo Andreas?

Il contributo di Max Sartori é stato centrale e lo é tuttora. Andreas Seppi ad oggi ha disputato 62 slam consecutivi ! Difficile quindi dire chi potrebbe fare una carriera di questo livello. Max segue parecchi atleti promettenti e crediamo che fra qualche anno alcuni ragazzi si prenderanno delle belle soddisfazioni.

Foto 1 maestri: da sinistra: Palla Tobias – Mezzanotte Daniele – Canestrari Massimo – Visintainer Paolo;
Foto 2 e 3: al matrimonio di andreas seppi con membri del direttivo ed atleti amici del tc caldaro;
Foto 4/5: Andreas seppi con i nostri allievi;
Foto 6: struttura TC KALTERN.

Ringraziamo Maurizio Borsa e tutto il team del tennis club Kaltern per la splendida intervista! Vuoi far sentire la tua voce? Allora non esitare a scriverci, sempre qui su Tennistalker.it!