Emilia Romagna Open: un nuovo inizio nel parmense

0
1293
Emilia Romagna open

Dal 22 al 29 maggio l’Emilia-Romagna Open, un torneo ATP 250 su terra rossa, si terrà nel cuore dell’Emilia, al Tennis Club President di Montechiarugolo, ponendosi in calendario come prologo del Roland Garros.

L’evento, fortemente voluto dalla Regione Emilia-Romagna, promette bene.

Il presidente Bonaccini ha esordito dicendo:

“Onorati di ospitare questo appuntamento, che ribadisce la centralità dell’Emilia-Romagna per gli eventi sportivi”

Nel luogo dove si terrá il match si tengono giá gli internazionali dell’Emilia Romagna. Giocheranno i tennisti migliori al mondo, con un occhio particolare verso gli atleti azzurri.

Per l’Italia é un momento bellissimo dal punto di vista del tennis italiano. Vantiamo un numero di talenti non indifferente che saranno pronti a scendere in campo e a farsi valere su territorio italiano.

La situazione post covid

Nonostante la paura del covid sia tutt’altro che allontanata, ecco che il paese si impegna a ripartire, in modo diverso certo, rispettando misure di sicurezza che prima non erano tenute in considerazione, modificando insomma un po’ l’assetto.

Ció che é importante peró é che il paese stia piano piano ripartendo e l’idea che ci sia un Emilia Romagna Open é un grande passo avanti e una grandissima novità per tutti gli appassionati emiliani e non.

“Un orgoglio per noi aver ripagato in maniera straordinaria la fiducia dimostrata dalle istituzioni ed in particolare dalla Regione Emilia-Romagna – afferma Marcello Marchesini, presidente di MEF Tennis Events -. Siamo partiti con un torneo ATP Challenger 80 nel 2019 e dopo soli tre anni ci apprestiamo ad organizzare un torneo ATP 250: un’impresa storica”.

Siete pronti a seguire il torneo? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere, sempre qui su tennistalker!

source