More
    TennisTalker MagazineRubricheBenessereMindfulness: come può aiutare i tennisti? - psicologia
    Pubblicato in:

    Mindfulness: come può aiutare i tennisti? – psicologia

    Cos’è la psicologia del tennis basata sulla mindfulness?

    Mindfulness-Based Tennis Psychology (MBTP) è un programma di allenamento mentale per il tennis che coinvolge tecniche di meditazione di consapevolezza.

    Si tratta di un nuovo approccio alla psicologia del tennis basato sulle più recenti ricerche sulla psicologia dello sport, che hanno dimostrato che la meditazione consapevole migliora le prestazioni sportive complessive aumentando la capacità di un atleta di funzionare ‘nella zona’, affinando la concentrazione e la precisione.

    Praticare le meditazioni guidate MBTP per 20 minuti al giorno per 6 settimane ti aiuterà a:

    • – Migliora le tue prestazioni complessive nel tennis
    • – Aumenta la tua capacità di giocare “nella zona”
    • – Migliora la tua concentrazione e prontezza
    • – Aumenta la tua sicurezza nel tennis e la tua forza mentale
    • – Supera i nervi, il soffocamento e la rabbia
    • – Lascia andare l’autocritica
    • – Massimizza il tuo divertimento con il gioco

    La psicologia del tennis basata sulla consapevolezza ci insegna un modo per rispondere in modo più efficace ai pensieri negativi e all’esperienza in campo – mindfulness

    È diverso da altri modelli di psicologia del tennis perché l’MBTP non cerca di cambiare in alcun modo le esperienze mentali negative.

    Troppa attività cognitiva (pensiero) è una barriera al flusso dei pensieri. Quindi, cercare di “correggere” o modificare pensieri o emozioni negative, come faresti con i tradizionali approcci di psicologia dello sport, in realtà renderà meno probabile che giocherai bene nella tua zona di campo.

    Invece in MBTP impariamo ad accettare qualunque cosa stia succedendo nella nostra mente e concentriamo nuovamente la nostra attenzione sul compito da svolgere. Impariamo a capire i pensieri e le emozioni semplicemente come eventi nella mente a cui non dobbiamo reagire.

    Questo ci rende liberi di sfruttare il nostro potenziale, qualunque cosa stia accadendo. Lo sviluppo delle abilità di consapevolezza aumenterà la probabilità che entrerai in stati di flusso e quindi giocherai concentrato più spesso.

    Le meditazioni sono semplici da imparare e si svolgono sia seduti su una sedia, in piedi o in campo. Praticando le meditazioni guidate coltiverai una consapevolezza non giudicante della tua esperienza, che ti consentirà di giocare a tennis con un nuovo senso di libertà, fiducia e fluidità, di gioco e di pensiero.

    Ti é piaciuto il nuovo articolo? Proverai la mindfulness? Su internet gli esercizi gratuiti sono tanti, per il momento ti lasciamo scoprire questa forma di meditazione, e se continuerai a seguirci avrai sempre nuovi consigli, solo qui su Tennistalker!

    Fonti: tennis psychology

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari