More
    TennisTalker MagazineRubricheBenessereDoccia dopo il workout: aiuta il recupero?
    Pubblicato in:

    Doccia dopo il workout: aiuta il recupero?

    Doccia dopo il workout – Fare la doccia o il bagno dopo un allenamento aumenta il recupero?

    Quando hai sudato, i muscoli fanno male e il tuo cuore batte all’impazzata, ci sono poche cose che sembrano più invitanti di un rapido risciacquo sotto la doccia. Fare la doccia dopo un allenamento fa bene per diversi motivi. Eliminare il sudore dal corpo è essenziale per la tua igiene e massaggiare i muscoli con getti d’acqua rilassanti può aiutare a evitare che l’acido lattico rimanga intrappolato nei muscoli doloranti.

    Ma una doccia post-allenamento da sola non è una soluzione rapida per il recupero dall’allenamento. La tua routine di recupero post-allenamento dovrebbe includere un periodo di defaticamento meno faticoso prima di fare la doccia o il bagno. Scopriamo le cose da fare e da non fare dopo un allenamento.

    Fare la doccia o il bagno dopo un allenamento ti aiuta a recuperare? – doccia dopo il workout

    Fare la doccia dopo un allenamento aiuta i muscoli a recuperare e aumenta la capacità del tuo corpo di riprendersi ed essere pronto per il tuo prossimo allenamento. Questo perché la doccia può eliminare l’acido lattico, la reazione chimica naturale che causa dolore, dai muscoli. È stato dimostrato che l’immersione in acqua fredda (come un bagno di ghiaccio) aumenta il recupero oltre ad aiutarti a costruire muscoli e recuperare più velocemente dopo un allenamento di forza, secondo uno studio del 2015 su 21 uomini che sono stati osservati per 12 settimane.

    Un piccolo studio del 2019 di nove persone ha dimostrato che una doccia fredda aiuta a diminuire la frequenza cardiaca e ridurre rapidamente lo stress cardiaco dopo l’allenamento in un ambiente ad alta temperatura. Tuttavia, uno studio condotto nel 2017 ha suggerito che il recupero attivo (come 10 minuti di ciclismo su una cyclette dopo un duro allenamento) era altrettanto vantaggioso per la costruzione muscolare come sarebbe una doccia fredda.

    È meglio una doccia calda o fredda dopo un allenamento?

    Una doccia calda e piena di vapore può far sentire bene i muscoli dopo l’allenamento, ma una doccia fredda può effettivamente essere il metodo scientificamente provato per sciacquare il sudore.

    Un’indagine del 2013 sulla letteratura medica ha indicato che gli effetti dell’immersione in acqua calda dopo un allenamento non erano chiari. Al contrario, i benefici dell’immersione in acqua fredda dopo una sessione di allenamento sembrano fornire un chiaro beneficio per il recupero. Sulla base del resto della ricerca disponibile menzionata nell’indagine del 2013, docce con acqua fredda e bagni freddi sembrano essere l’alternativa migliore dopo l’esercizio. Ma saltare direttamente in una doccia fredda dopo un allenamento caldo potrebbe causare l’irrigidimento dei muscoli o l’accelerazione del battito cardiaco. Per ottenere i migliori risultati, inizia la doccia a una temperatura tiepida o moderatamente calda dopo aver raffreddato il corpo con esercizi di stretching e esercizi lenti. Verso la fine della doccia, applica acqua fredda sul corpo per completare la routine di defaticamento.

    Doccia dopo il workout – Ti é piaciuto l’articolo? Se si, continua a seguirci, sempre qui su Tennistalker!

    Fonti: health line

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari