I 7 frutti da mangiare prima di fare sport

Quali sono i frutti da preferire prima di svolgere attività sportiva?

0
1461
7 frutti

Per chi fa abitudinariamente attività sportiva, è normale pensare a una merenda o uno spuntino prima di una sessione di allenamento.

Per esempio, se ci si allena la sera dopo una giornata di lavoro, si ricerca qualcosa da mangiare al volo, che sia digeribile e nutriente.

Cosa più semplice della frutta? E perché? Ecco 7 frutti che vi convinceremo a inserire regolarmente nel vostro regime alimentare.

7 frutti

I 7 frutti da preferire:

BANANE: le banane sono fibrose e ricche di carboidrati, una primaria fonte di energia. Il primo fu Michael Chang, che, durante il match del 1989, colpito da intensi crampi, cominciò a divorare una banana dietro l’altra. É composta da acqua, carboidrati, proteine, fibra alimentare, 110 calorie, vitamine, ferro, magnesio, manganese e potassio. Ed è il potassio ad essere benefico: riduce la pressione sanguigna, contrasta la perdita di muscolo, ripristina l’equilibrio elettrolitico in caso di abbondante sudorazione. Inoltre mantiene stabile la glicemia e previene l’insorgenza dei crampi muscolari. E’ pratica da portare con sé ed è ideale come spuntino di metà mattina o pomeriggio.

UVETTA E FRUTTA DISIDRATATA: In generale la frutta fresca è sempre meglio, ma c’è un’eccezione: la frutta disidratata. Uvetta, albicocche e fichi sono una enorme ed eccellente fonte di energia a lungo termine e rappresentano uno snack perfetto.

FRUTTA A GUSCIO: La frutta a guscio è anche una ottima fonte di energia concentrata: ha un’alta densità calorica e bastano modeste quantità per assumere energia senza appesantire la digestione. É ricca di minerali e vitamine, che ottimizzano lo sviluppo di energia. Contiene inoltre una buona quota proteica, fonte di quegli amminoacidi che aiutano la ricostruzione dei tessuti muscolari dopo uno sforzo fisico.

Altri frutti adatti all’attività sportiva:

ALBICOCCHE: Sono uno spuntino perfetto per chi fa sport perché sono ricche di liquidi, facili da digerire e molto nutrienti. Sono inoltre fonte di vitamine A, C ed E, potassio, ferro, beta-carotene.

MIRTILLI: Come molti piccoli frutti di bosco sono ricchi di antiossidanti utili a contrastare gli effetti dei radicali liberi prodotti dal metabolismo durante l’esercizio fisico. Inoltre, contribuiscono a tenere lontana l’ipertensione e rallentano l’invecchiamento cellulare. Il mirtillo blu rallenta l’invecchiamento. Il mirtillo nero rafforza il sistema venoso, Il mirtillo rosso cura gli arrossamenti della pelle, infezioni alle vie urinarie e regola l’attività intestinale.

MELA: prima di fare sport apporta flavonoidi, utili alla circolazione del sangue, e la giusta quantità di fibre. Sono ricche di vitamina C, di fruttosio e di pectina che tengono sotto controllo la glicemia e regolano il colesterolo con poche calorie.

FRAGOLE: Le fragole contengono nitrati che sono utili per favorire l’ossigenazione dei tessuti muscolari e sentire meno la fatica. Sono ricche di vitamina C e regolano il livello di glicemia del sangue. Così facendo, evitano picchi e cali glicemici tanto dannosi per il nostro organismo.

E voi che frutta preferite prima di allenarvi? Fatecelo sapere, sempre qui su Tennis Talker.it!

Le indicazioni di questo articolo hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, preparatore atletico.