More
    TennisTalker MagazineNewsPaul McNamee, Nole è ancora il migliore
    Pubblicato in:

    Paul McNamee, Nole è ancora il migliore

    A seguito della decisione del governo federale australiano di revocare il divieto a Djokovic di entrare nel paese, la caccia del campione serbo al decimo titolo a Melbourne Park è nuovamente aperta. A tal proposito ha detto la sua in un’intervista a The Age Paul McNamee, leggenda del tennis australiano, secondo cui Nole resta il favorito.

    “Era il miglior giocatore (l’anno scorso, a campagna australiana sul punto di iniziare) e, se in forma, lo è ancora, specie sul cemento, quindi merita di essere il favorito. Vincerne 10 suona speciale. Il solo altro a vincerne 10 (di titoli in un singolo Slam) è stato Rafa all’Open di Francia, per cui penso ci darà dentro per ottenere il decimo Australian Open, specie dopo quel che è successo l’anno scorso”.

    “Spero possa riuscirci. A mio parere è una persona di principi. Non tutti sono d’accordo circa la sua posizione (sui vaccini), ma lui ha mantenuto la sua parola e ha saltato due Slam quest’anno, il che è significa moltissimo quando stai cercando di vincerne il maggior numero di sempre, per questo lo rispetto e mi auguro venga ben accolto”.  

    “La gente si dimentica che in Serbia ha allestito delle cliniche per la vaccinazione contro il Covid e che il suo stesso figlio è vaccinato. Si tratta di quel che ritiene meglio per se stesso, e ovviamente si discosta dal pensiero comune ma non c’è nulla di male. Io sono vaccinato e è una scelta personale”.

    “Ero rimasto molto deluso da quel che era successo… ma le cose vanno così no? E adesso è acqua passata. Credo questo si prospetti un gran Australian Open, e con la United Cup a aprire la stagione penso ci aspetti una bella estate. Novak di sicuro da ancora più peso e gusto al tutto”.   

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari