More
    TennisTalker MagazineTennis TTIntervisteFallo di Piede, un libro che vale per tre

    Fallo di Piede, un libro che vale per tre

    Ne abbiamo parlato con l’autore Paolo Porrati

    E’ appena stato pubblicato un nuovo libro che ha come protagonista il tennis. Ma è un libro particolare e speciale al tempo stesso.

    Punto primo: si parla di tennis, di storia del tennis con tantissimi aneddoti, ricordi, citazioni e curiosità che riguardano i giocatori e il mondo che ruota attorno a questo sport.

    Punto secondo: è un giallo avvincente dove nulla è scontato.

    Punto terzo: tramite il libro è stata avviata una raccolta fondi per finanziare una borsa di studio per un ragazzo e una ragazza, tennisti. L’obiettivo è quello di offrire loro una formazione adeguata per proporsi alle migliori università americane e di ottenere una scolarship per meriti sportivi.

    Facciamo una premessa importante. Il libro è un’iniziativa senza fine di lucro, privata, nata dalla passione e dall’impegno di un gruppo di manager legati da un obiettivo: aiutare dei ragazzi a cogliere le opportunità che il mondo può offrire. E’ il primo passo verso un percorso che, partendo proprio dal tennis, li possa portare verso un futuro radioso.

    L’ideatore del progetto è Paolo Porrati che anche lui di lavoro non fa lo scrittore, ma ha la passione per il tennis – è giocatore ed ex giudice arbitro – e per i libri gialli.

    E proprio Paolo ci ha raccontato come è nata l’idea del libro e come si è sviluppata fino a coinvolgere diverse persone ed amici.

    Perché come per la Coppa Davis, serve una squadra. Ed ecco che comincia a formarsi il Team necessario per la realizzazione del sogno. Insieme a Porrati ci sono i manager aziendali Francesco Giorgianni e Domenica Lista, l’avvocato Alessandra Gilio, l’esperto di marketing e comunicazione Roberto Anedda e il coach tennistico Claudio Pistolesi che collabora dalla Florida.

    Mettiamo in uno shaker tutte queste importanti professionalità unite ad una buona dose di altruismo e il risultato è il libro che stiamo per raccontarvi.

    Fallo di Piede è una storia ricca di personaggi, alcuni reali e altri immaginari e per chi conosce il tennis è divertente provare ad immaginare a chi l’autore si sia ispirato.

    La narrazione scorre via fluida, con dettagli e trucchi degni del migliore Agente 007. Ma l’aspetto che sicuramente appassionerà tutti i lettori e gli utenti di TennisTalker, sono i racconti e le curiosità legate al tennis. Immaginate di avere due libri in uno: da una parte la storia con protagonista l’agente dell’Interpol Mara Santangelo e dall’altra il tennis vero, quello giocato e abilmente raccontato nel libro.

    Ogni capitolo inizia con una citazione, sono numerati facendo riferimento al punteggio tennistico e i sottotitoli sono i pensieri che scorrono nella testa di ciascun giocatore prima di iniziare un match.

    Ci sono due frasi in particolare che ci hanno molto divertito e sono:

    Beh, ho giocato uno splendido primo punto.

    (Tim Henman, dopo aver perso 6/0 6/0 contro Pete Sampras)

    Sto giocando veramente male, cosa mi consiglia di fare?

    Si prenda una pausa, smetta di giocare per sei mesi

    E dopo i sei mesi?

    Ah, dopo smetta del tutto.

    (Vanni Canepele, tre volte campione italiano fra gli anni ’30 e ’40)

    Paolo, innanzitutto dove si può acquistare il libro?

    Il libro si trova sui principali siti online che vendono libri e anche su Amazon. E’ disponibile sia la versione cartacea che l’e-book. La maggior parte dei proventi servirà a finanziare la Borsa di Studio e ne approfitto per invitare tutti i ragazzi di TennisTalker ad iscriversi alle selezioni. Ma ci rivolgiamo anche a privati o aziende che, con una donazione o una sponsorizzazione, possono aiutarci a realizzare il sogno di due ragazzi.

    Come funziona la borsa di studio che verrà assegnata a due giovani tennisti?

    Entro il 15 di dicembre ci sarà la pubblicazione del Bando. Potranno candidarsi i ragazzi e le ragazze che sono in possesso dei seguenti requisiti: un buon rendimento scolastico, una buona classifica nel tennis e la propensione al volersi affacciare a nuove esperienze di vita. Ricordo che il premio consiste in un periodo di formazione e la possibilità di volare in Florida ospite della Claudio Pistolesi Enterprise, l’azienda gestita dal famoso coach internazionale ed ex numero 77 della classifica mondiale.

    Dove si possono trovare tutte le informazioni per poter partecipare alla selezione?

    Consiglio a tutti di visitare il sito internet www.fallodipiede.it, di seguirci su Facebook e di iscriversi alla newsletter per essere informati sulle novità relative all’iniziativa.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari