More
    TennisTalker MagazineTennis TTCompetizioniTrofeo Perrel-Faip: quattro top 100 più Verdasco

    Trofeo Perrel-Faip: quattro top 100 più Verdasco

    L’ultima wild card è stata assegnata a Mikael Ymer

    Nessuna scaramanzia. L’edizione numero 17 del Trofeo Perrel-Faip di Bergamo inizia con i migliori auspici, visto l’enorme prestigio della sede scelta per la presentazione, la Sala Consiliare di Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo. “E poi non posso essere scaramantico, visto che mio figlio Andrea ha 17 anni ed è nato il 17 giugno, alle ore 17.17” ha detto il direttore del torneo Marco Fermi, visibilmente emozionato e orgoglioso per il percorso di un torneo che è partito nel 2006 e si è costruito tradizione e prestigio in ambito internazionale.

    Dal 30 ottobre al 6 novembre gli occhi saranno sul PalaIntred per un torneo di qualità elevatissima, che potrà contare su ben quattro top-100 ATP.

    Rispetto al momento dell’entry list, infatti, hanno portato a due cifre la loro classifica il polacco Kamil Majchrzak (oggi n.82 ATP) e il cinese Zhizhen Zhang (n.97, primo di sempre del suo Paese a riuscirci), che si aggiungono a Nuno Borges (n.95) e al colpo dell’ultim’ora. La terza wild card, infatti, è stata assegnata allo svedese Mikael Ymer, numero 76 ATP, che qualche settimana fa sfidava l’Italia nel girone bolognese delle Davis Cup Finals e batteva nientemeno che Jannik Sinner, sia pure a risultato acquisito.

    Mikael si affiancherà al fratello Elias, anche lui tra i protagonisti del torneo. Una qualità davvero elevata per un torneo di questa categoria, che nei prossimi giorni ufficializzerà la lista completa delle wild card per le qualificazioni. Una è già stata assegnata al bergamasco Filiberto Fumagalli, mentre per le altre tre c’è l’orientamento di invitare alcuni dei migliori Under 21 italiani.

    Il torneo bergamasco vanta la presenza dello stesso title sponsor dal 2012. Come sempre, enorme gioia di Gabriele Magoni, Mr. Perrel. “Oggi sono più emozionato del solito, visto il prestigio della location. Come Perrel siamo orgogliosi ed entusiasti di andare avanti, a maggior ragione dopo aver visto il parco giocatori di quest’anno. Lo definirei altisonante”. Hanno poi preso la parola Giuseppe Magoni, numero 1 di FAIP, Giuliano Balducchi in rappresentanza di BPER Banca.

    L’appuntamento è per domenica 30 ottobre con il primo turno delle qualificazioni, poi da lunedì 31 scatta il tabellone principale.

    Come da tradizione, l’ingresso sarà gratuito per tutta la durata del torneo, con sessioni diurne e serali.

    L’edizione 2022 ad ogni partita mostrerà giocatori di livello assoluto, non solo i due giocatori già citati (oltre alle wild card), ma anche Jan Lennard Struff, finalista nel 2013 e nel 2014, e il super-campione Fernando Verdasco, che si presenterà a Bergamo con lo staff al completo.

    L’attesa è ormai terminata: da domenica si fa sul serio.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari