More
    TennisTalker MagazineTennis TTCompetizioniAON Open Challenger: Pellegrino perde in finale, ma raggiunge il suo best ranking

    AON Open Challenger: Pellegrino perde in finale, ma raggiunge il suo best ranking

    Vavassori vince il torneo di doppio

    Si è conclusa la 18° edizione dell'”AON Open Challenger – Memorial Giorgio Messina”, andato in scena sui campi in terra rossa di Valletta Cambiaso a Genova. 

    Era giunto ad un passo dal titolo del torneo ligure Andrea Pellegrino (n.164 del ranking), che ha però ceduto in finale al brasiliano Thiago Monteiro (n.66 ATP e seconda testa di serie del torneo) con il punteggio di 6/1 7/6 in un’ora e 47 minuti di partita. 

    Nel primo set l’azzurro è sembrato accusare la fatica accumulata negli ultimi giorni.

    Pellegrino aveva sconfitto nei quarti, in oltre tre ore di gioco, lo spagnolo n. 1 del seeding Albert Ramos-Vinolas e in semifinale per 6/4 7/6 il serbo Dusan Lajovic, quarto favorito del tabellone.

    La finale, disputata dopo poche ore dal precedente incontro che era stato rimandato a causa della pioggia, ha visto un primo set vinto da Monteiro con il netto punteggio di 6/1 mentre nel secondo, con le ultime forze rimaste, Pellegrino è riuscito a portare il brasiliano fino al tie-break perso infine per 7/2.

    Nonostante la sconfitta, il 25enne di Bisceglie può comunque sorridere perché lunedì toccherà per la prima volta in carriera il n. 136 della classifica mondiale e dovrà solamente rimandare la conquista del suo terzo titolo Challenger dopo quelli di Roma nel 2021 e di Vicenza nel maggio scorso.  

    Domenica si è disputato anche l’atto conclusivo del doppio dove Andrea Vavassori ha conquistato il trofeo insieme al tedesco di origini giamaicane Dustin Brown, terzi favoriti del seeding, infliggendo un 6/2 6/2 ai cechi Roman Jebavy ed Adam Pavlasek, seconde teste di serie.

    É stata la conferma della finale del Challenger di Stettino, in Polonia, della scorsa settimana vinta sempre da Vavassori e Brown.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari