More
    TennisTalker MagazineTennis TTCompetizioniD'Ercole e Peressin esultano al Ct Latisana

    D’Ercole e Peressin esultano al Ct Latisana

    Al 7° Torneo Città di Latisana c’è mancato davvero poco per assistere alle rappresentazioni conclusive d’ambo i sessi con entrambi i beniamini di casa all’opera sui due rossi del circolo.

    Apoteosi societaria e famigliare sfumata in semifinale per Riccardo Pierelia Dolce, vittima di un match tie-break conquistato dal prestante Enrico Peressin senza alcuna comprensione per lo stato di forma del ventenne rivale troppo immerso nei testi di medicina in terra di trinacria.

    Ma andiamo per ordine dando precedenza alle 34 donzelle che godevano di una gara di seconda categoria da 2.5. Nell’imbuto terminale approdavano al turno di semifinale la 19enne Giulia Bortolin 3.1 del Tc Pordenone, dopo un intenso testa a testa con Giulia Cimador e Sofia Rinaldi 3.1 del Tc Padova, quest’ultima protagonista in precedenza di due stacchi netti. La Bortolin trovava la strada sbarrata dall’implacabile 2.7 Serena D’Ercole, rimediando due soli game, mentre la veneta incontrava la “piccola” di casa Dolce, la 17enne Alessia ben decisa a bussare alla porta della finale esibendo un passepartout da 6-3 6-0.

    Alla resa dei conti si scontrano le due prime del seeding, con i precedenti a favore della giocatrice in forza al River Sporting Club di Cervignano, con alle prese della quarta finale stagionale in regione.

    Alessia Dolce e Serena D’Ercole con il Presidente Nicola Zanetti

    Parte bene la 2.8 Dolce con traiettorie tese che disegnano tutto il campo, ben gasata da diversi punti intraprendenti ottenuti al termine di scambi prolungati, performance che il pubblico amico non manca di sottolineare.

    Lentamente rinviene l’esperta avversaria che la incalza, favorita anche da alcune precipitose conclusioni della giovane, che inizia a giocare troppo a corrente alternata tra ingenuità banali e punti ricamati in pregevole stile.

    Ma “caterpillar” Serena prende in mano il match, solida in difesa, costruisce punti a raffica facendo muovere la Dolce per poi trafiggerla, dopo le sue rincorse in orizzontale, con colpi profondi e spolverando gli angoli stretti.

    Il gioco della 22enne cervignanese é concreto ed utilitaristico, senza eccezionali bagliori, ma efficace e disorientante, tale da confezionarle il punteggio definitivo di 6-4 6-1 tra il consenso dei presenti e l’inevitabile delusione della volenterosa allieva di Marco Cepile.

    Tira aria impetuosa nel campo attiguo dove gli ultimi concorrenti di terza categoria, tra i 120 al blocchi di partenza, si giocano il titolo a suon di mazzate e di corse affannose. A sparare bordate é soprattutto il 19enne pordenonese Enrico Peressin che tra molte fiondate e qualche svarione riesce a incapsulare il gioco incontrista di Nicola Gianesi, arrivato alla passerella finale dopo due dure battaglie e grazie ad una imprevista defezione. L’alfiere 15enne del River Sporting Club appare ordinato nel palleggio e preciso nelle traiettorie angolate, ma è decisamente meno potente del rivale, il quale si avvale anche di un servizio molto incisivo, tale da creare scompiglio nella difesa di Nicola e di affievolire la sua spinta in risposta. 

    Dopo un primo parziale conquistato per 6-4 a spese del più giovane rivale. Peressin persegue la sua tattica di forte pressione. La ricorrente preminenza del violento dritto di Enrico in molti accesi scambi e la buona percentuale di prime di servizio gli spalanca il risolutivo 6-3 che gli vale, al cambio della terza t-shirt, la coppa della settima edizione del torneo.

    Premiazione di Serena D’Ercole

    Premiazioni orchestrate dal soddisfatto presidente del sodalizio Nicola Zanetti, che si compiace della riuscita manifestazione con tutti gli atleti intervenuti ed i suoi collaboratori, dimostrando di gradire molto gli apprezzamenti per l’attività del circolo da parte del presidente regionale Fit, Antonio De Benedittis.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari