More
    TennisTalker MagazineNewsRafa, del ritiro “non ho mai avuto paura”
    Pubblicato in:

    Rafa, del ritiro “non ho mai avuto paura”

    Nonostante tutti i successi raccolti in quest’annata di già straordinaria, per Rafa età e condizioni fisiche rendono l’eventualità di un ritiro una realtà con cui fare continuamente i conti. Il maiorchino però dice di non averne alcuna paura.

    “Quel giorno (parla appunto del giorno del suo ritiro) è qualcosa di cui non ho mai avuto paura. Sono felice di avere una vita felice al di fuori del tennis, anche se il tennis è stato una parte molto importante della mia vita negli ultimi 30 anni. Sono stato felice al di fuori del tennis, senza dubbio. Ci sono molte cose che mi piace fare oltre al tennis, quindi quello non mi preoccupa”.

    “Ma naturalmente quando quel giorno arriverà, sarà un cambio. Tutti i cambi nella vita richiedono del tempo. Devi adattarti ai cambiamenti, no? “

    “Ma è normale che la gente parli del ritiro dei grandi atleti, perché in qualche modo gli atleti che sono rimasti al vertice di uno sport per tanto tempo, e questo vale ancora di più per gli sport più popolari, sono diventati parte della vita di talmente tanta gente. Lo stesso capita a me con qualche giocatore di calcio, e con qualche golfista”.

    “Per esempio, una persona che adoro guardare è Tiger Woods. Ora non ho modo di veder giocare Tiger Wood così spesso. In qualche modo anche questo è un cambio nella mia vita. Probabilmente la gente, in quanto fan, la penserà così come me quando Roger non giocherà, o Novak, o io non giocherò, o quando un qualche calciatore o cestista non giocheranno, perché sono diventati parte della vita di tutti i giorni della gente come fonte d’ispirazione”.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari