More
    TennisTalker MagazineNewsWawrinka nuovamente infortunato
    Pubblicato in:

    Wawrinka nuovamente infortunato

    Wawrinka non riuscirà a partecipare al torneo di casa, l’Open di Ginevra, a causa di un nuovo infortunio di cui per ora il campione svizzero non ha parlato pubblicamente. A Wawrinka, che in passato era stato anche ambasciatore del torneo, era stata donata una wildcard per accedere direttamente al tabellone principale. Certamente sarebbe stata una buona opportunità di continuare a macinare gioco e portare ancor di più l’inerzia dalla sua – e qui con le vittorie su Opelka e Djere a Roma stava già a buon punto, – peccato purtroppo che si sia visto costretto a fare un passo indietro.

    Il precedente infortunio, quello al piede sinistro, l’aveva tenuto lontano dal circuito ATP da marzo 2021, quando venne sconfitto da Lloyd Harris nella partita d’esordio al 250 di Doha. Due le operazioni a cui gli era toccato sottoporsi. Poi il ritorno, più di un anno dopo, al Challenger di Marbella, dove Elias Ymer gli ha rifilato un netto 6-2, 6-4. Già meglio a Monte Carlo, con un set portato a casa contro Bublik 6-3, prima di perdere i successivi 5-7, 2-6 e venire eliminato. Ci aveva visto giusto però Bublik, a valutare lo stato di forma dello svizzero e a dire che nel giro di poco sarebbe tornato a farsi valere sulla terra rossa. E infatti eccole finalmente le prime importanti vittorie, raccolte contro avversari insidiosi come Reilly Opelka e Laslo Djere, esaltando il pubblico degli Internazionali d’Italia e lasciandosi trasportare dall’affetto della gente. E adesso quest’altra interruzione. Restiamo in attesa di sapere per quanto Wawrinka ne avrà a questo giro.

    Questa ad ogni modo la dichiarazione in proposito da parte di Thierry Grin, il direttore del torneo: “È ovviamente una delusione perché siamo in Svizzera, lui ha vinto il torneo due volte, è stato l’ambasciatore del torneo per i primi tre anni dopo che l’hanno riportato a Ginevra. Sfortunatamente è infortunato. Succede”. 

    Le qualificazioni del torneo sono iniziate oggi, con il tabellone principale al via il 16 e la finale in programma invece il 21. Ci saranno tra gli altri Ruud, Shapovalov e Opelka, con Fognini unico italiano già nel tabellone principale e Cecchinato che domani si giocherà a sua volta l’accesso contro Pablo Cuevas – la prima delle due partite di qualificazione Marco l’ha vinta oggi 6-3, 6-2 contro il tedesco Julian Lenz (n. 291). 

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari