More
    TennisTalker MagazineNewsNadal, Alcaraz “ha tutto per diventare un grandissima stella”
    Pubblicato in:

    Nadal, Alcaraz “ha tutto per diventare un grandissima stella”

    In un’intervista a EurosportUk Nadal ha parlato del giovane connazionale Carlos Alcaraz, al momento in rampa di lancio sul palcoscenico ATP. Non solo, il maiorchino ha discusso anche della stagione sulla terra battuta e nello specifico del Master 1000 di Madrid, raccontando la difficoltà di dover approcciare questa parte della stagione in maniera diversa dal solito vista la sua condizione attuale. 

    “Come tutti sanno, è fantastico. È un favorito per la vittoria di molti Grandi Slam e per diventare il giocatore numero uno al mondo. Quel che sta facendo è fantastico, buon per lui, gli auguro il meglio. Sta facendo molte cose in maniera simile a me. È giovane, ha passione ed energia. Ha tutto per diventare un grandissima stella. Sono come uno spettatore spagnolo, personalmente sono felice che qualcuno come lui resti nel Tour a lungo e riesca in molte cose”. 

    “L’anca la sento bene. Si è ripresa, per cui adesso è il momento di provare a recuperare il mio tennis e la condizione fisica. È qualcosa che richiede un po’ di tempo, per cui sono qui per provare a fare ogni giorno sempre meglio. Sfortunatamente non considero mai questi tipi di eventi come una preparazione per qualcos’altro, perché ogni evento in questa parte della stagione lo ritengo molto speciale. È parte della storia del nostro sport, ma devo accettare che quest’anno sarà un po’ diverso vista la situazione”.

    “Sono stato fuori più di un mese e mezzo. Mi sono allenato poco, e in queste circostanze devo essere umile e accettare che si tratta di un processo che ho bisogno di attraversare. Naturalmente il grande obiettivo al momento è di provare a essere pronto nel giro di tre settimane per l’Open di Francia”.

    Queste invece le parole del classe 2003 da Murcia: “È incredibile, giocare qui in Spagna è sempre speciale. È abbastanza pazzesco poter giocare partite qui di fronte al pubblico di casa, ed essere uno dei favoriti per la vittoria del titolo. Sono concentrato sul primo turno (avendo un bye per i trentaduesimi, Alcaraz scenderà in campo direttamente ai sedicesimi contro il vincente della sfida Basilashvili-Fognini)”.

    “Nadal ce la mette sempre tutta. Si può perdere già al primo turno. Devi rispettare i giocatori che partecipano a questi tornei, e naturalmente cercare di dare il tuo meglio già dai primi turni”. 

    Fonte: https://www.eurosport.co.uk/tennis/atp-madrid/2022/exclusive-rafael-nadal-says-carlos-alcaraz-has-every-single-thing-to-become-a-huge-star-in-tennis_sto8908074/story.shtml

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari