More
    TennisTalker MagazineCuriosità4 cose da sapere su Alexander Bublik!
    Pubblicato in:

    4 cose da sapere su Alexander Bublik!

    Con un divertente stile iconico di tennis, il 24enne Alexander Bublik ha raggiunto due finali dell’ATP Tour e un numero 47 in carriera nella classifica ATP.

    1 – Ha sollevato il suo gioco nel 2019. Qualche anno fa, Bublik è passato alle sue prime due finali dell’ATP Tour a Newport e Chengdu. Sui campi in erba dell’Hall of Fame Open, il kazako ha affrontato quattro partite consecutive di tre set per raggiungere la sua prima partita del campionato ATP Tour e migliorare fino a 9-1 nei set decisivi a livello di tour. Bublik non è riuscito a conquistare il titolo, perdendo in due set contro il quattro volte vincitore di Newport John Isner. Non ci volle molto perché Bublik tornasse a una partita di campionato. Sempre qualche anno fa, al Chengdu Open, il 24enne ha ottenuto vittorie nella Top 30 contro Taylor Fritz e Grigor Dimitrov in rotta verso la finale. Bublik ha sparato 125 ace a Chengdu, ma è caduto poco prima del trofeo dopo aver perso il tie-break dell’ultimo set contro Pablo Carreno Busta.

    2 – È imprevedibile Quando scendi in campo contro Bublik, tutto può succedere. Dalle tweener agli scambi di rete estesi, il kazako si è già fatto un nome con il suo stile di gioco divertente. Sulla strada per la finale del Chengdu Open, Bublik ha disputato un’emozionante manifestazione con Fritz dopo aver colpito un servizio incredibile. Dopo il punto, i giocatori hanno condiviso una risata vicino alla sedia dell’arbitro.

    3 – Meno conteggio = più vincite. Prima di raggiungere la sua prima finale a Newport, Bublik ha rivelato di aver cambiato la sua visione della classifica FedEx ATP. Meno conteggi, più vittorie. Il 24enne ha ammesso che contare i punti e prestare troppa attenzione a quanto fosse vicino al limite di classifica di un grande torneo in precedenza aveva avuto un effetto negativo sulle sue prestazioni, quindi ha deciso di apportare una modifica. “Questo era il mio problema quando ero bambino. Stavo contando i punti. Anche se non avessi vinto la partita, prima della partita ho iniziato a contare i punti, quanto avrei guadagnato”, ha detto Bublik. “Questo era il mio problema. Ho cancellato tutte le app, il punteggio in diretta, le classifiche. Soprattutto quando c’è una settimana di scadenza e avevo bisogno di fare qualcosa e mi dicevo “Sì, devo farlo”, soffocavo 0 e 1″.

    4 – Durante il match contro il norvegese Ruud il kazako Bublik si è reso protagonista di una piccola ‘follia’: invece di fare uno smash semplice ha colpito la palla con il manico della racchetta. Il match poi è stato vinto da Rudd 6-3, 6-2.

    Quanto conosci Alexander Bublik? Faccelo sapere!

    source: https://www.atptour.com/en/news/five-things-to-know-alexander-bublik

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari