More
    TennisTalker MagazineNewsCampionati assoluti: il montepremi impari che discrimina il femminile
    Pubblicato in:

    Campionati assoluti: il montepremi impari che discrimina il femminile

    Dopo la lunga sosta causata dalla pandemia di coronavirus ecco che il tennis ricomincia a farsi sentire con i campionati assoluti, che si terranno a Todi, in provincia di Perugia, dal 20 al 28 giugno 2020.

    Al tabellone principale é prevista la partecipazione di 32 uomini e 16 donne. Fabio Fognini, dopo l’operazione alle caviglie, non parteciperà, mentre per Federico Gaio e Sonego la partecipazione é assicurata. Al femminile, tra i tanti nomi, abbiamo Paolini e Trevisan.

    Il montepremi – campionati assoluti

    campionati assoluti

    Il tennis é uno sport che, come tanti altri, fa parlare di sé. Le polemiche sulla riorganizzazione dei tornei estivi e sulla presunta richiesta di unione tra ATP e WTA hanno fatto parlare per tutta la durata della fase 1.

    Ed ecco che la polemica sembra riaccendersi, questa volta puntando i riflettori sul montepremi dei campionati assoluti.

    Il valore complessivo é nettamente inferiore rispetto alle cifre a cui sono abituati i grandi campioni nelle manifestazioni più importanti. Ma vediamo più nel dettaglio a quanto ammonta:

    Agli uomini spetterebbero 18.000 euro, cosi suddivisi: 4500 euro spetteranno al nuovo Campione d’Italia, 2700 euro verranno accreditati sul conte corrente del finalista perdente, 1440 euro per i due semifinalisti eliminati, l’eliminazione ai quarti di finale assicura 900 euro mentre uscire agli ottavi di finale vale 540 euro.

    Sul versante femminile invece, la situazione é ben diversa, con 5000 euro totali di cui 2000 euro andranno alla vincitrice, 1200 all’altra finalista, 400 euro alle semifinaliste e 250 euro a chi dovuto abbandonare ai quarti.

    Non sarebbe la prima volta che al femminile viene concesso un montepremi inferiore rispetto a quello destinato agli uomini.

    Cosa ne pensate di questa scelta? Vi sembra una scelta corretta?

    Se non altro, almeno vitto e alloggio, per il momento, sono garantiti.

    Continuate a seguirci per non perdere tutte le ultime novità sui campionati assoluti, che si terranno dal 20 al 28 giugno. Non perdeteveli!

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari