More
    TennisTalker MagazineNewsNext Gen Atp Finals: E poi non rimase nessuno
    Pubblicato in:

    Next Gen Atp Finals: E poi non rimase nessuno

    In semifinale vanno Lehecka, Stricker, Nakashima e Draper

    Parafrasando il più famoso libro di Agatha Christie conosciuto anche come Dieci piccoli indiani, finisce il sogno di avere un altro vincitore italiano dopo Sinner, campione delle Intesa Sanpaolo Next Gen Atp Finals del 2019.

    Anche Lorenzo Musetti, come Passaro e Arnaldi, deve abbandonare la competizione.

    Il tennista di Carrara, dopo la sconfitta di giovedì patita contro Dominic Stricker, è stato eliminato ieri perdendo l’ultima partita del girone contro il britannico Jack Draper (n.41 Atp), che si è imposto per 41 40 43 (3) in 58 minuti di gioco.

    “E’ stata una stagione molto lunga e faticosa – ha detto Musetti – e ora ho bisogno di recuperare per essere pronto per le finali di Coppa Davis di Malaga”. Musetti ha giocato sotto tono senza mai arrivare alla palla break e conquistando appena 6 punti negli 8 turni di battuta del britannico.

    Nell’altro match del gruppo rosso lo svizzero Dominic Stricker, n.111, ha chiuso il girone da imbattuto superando in 56 minuti per 42 41 42 il cinese di Taipei Chun Hsin Tseng (n.90).

    Classifica girone rosso: 1° Stricker 3-0, 2° Draper 2-1, 3° Musetti 1-2, 4° Tseng 0-3.

    E’ finita anche l’avventura di Francesco Passaro (n.119) e Matteo Arnaldi (n.134).

    Passaro è stato superato per 43 (4) 42 41 in un’ora e due minuti da Brandon Nakashima (49), il quale ha chiuso il girone verde al primo posto. In tutto il match Passaro ha avuto una sola palla break che ha sciupto sul 2-2 del primo set.  “Più che la condizione fisica, quello che mi premeva era il comportamento e credo di aver giocato un buon match – ha detto il perugino – con gli oltre 100 mila dollari guadagnati potrà programmare e gestire al meglio il 2023”.

    Milano 10 Novembre 2022 Next Gen ATP Finals Francesco Passaro Foto Giampiero Sposito

    Arnaldi invece ha perso, sempre in tre set, contro il ceco Jiri Lehecka (n.74) per 43 (5) 41 43 (4). Nel primo set Arnaldi ha mancato due palle del 2-0 e poi una palla del 3-1; nel secondo invece ha subito l’unico break dell’incontro (nel secondo game), mentre nel terzo set ha sprecato due palle del 3-1. “Mi porto a casa un finale di stagione elettrizzante e indimenticabile – ha sottolineato – ora mi riposo, poi preparerò al meglio l’inizio del prossimo anno, fondamentale per la mia crescita”.

    Milano 10 Novembre 2022 Next Gen ATP Finals Matteo Arnaldi Foto Giampiero Sposito

    Classifica girone verde: 1° Nakashima 3-0, 2° Lehecka 2-1, 3° Passaro 1-2, 4° Arnaldi 0-3.

    Lehecka affronterà oggi in semifinale lo svizzero Dominic Stricker, primo nel girone rosso, mentre Nakashima se la vedrà con il britannico Jack Draper.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari