More
    TennisTalker MagazineTennis TTCompetizioniSparkasse Challenger Val Gardena Südtirol Vavassori e Cobolli in semifinale ad Ortisei

    Sparkasse Challenger Val Gardena Südtirol Vavassori e Cobolli in semifinale ad Ortisei

    In serata grande festa dedicata ad Andreas Seppi

    Due italiani su quattro hanno raggiunto la semifinale allo Sparkasse Challenger Val Gardena Südtirol.

    Andrea Vavassori e Flavio Cobolli possono ancora vincere il torneo di tennis più importante in Alto Adige. Sono usciti invece nei quarti Luca Nardi e Giulio Zeppieri.

    Andrea Vavassori ha firmato l’impresa della giornata. Dopo una falsa partenza, il 27-enne di Torino ha eliminato la prima testa di serie del torneo, il ceco Tomas Machac per 1-6, 6-3 6-4 e si è qualificato per la semifinale.

    Oggi giocherà contro lo slovacco Lukas Klein per un posto in finale.

    Vavassori ovviamente era molto soddisfatto a termine della partita nella quale è salito di livello nel secondo e nel terzo set e ha giocato il suo tennis d’attacco che ha portato i suoi frutti: “Oggi è stata una grande battaglia. Lui ha servito molto preciso nel primo set. Ho fatto fatica ad adattarmi. Poi ho dovuto alzare il livello di prime. Nel primo set ero al 40 percento. Con una percentuale così bassa è impossibile competere con un avversario di questo livello.”

    Vavassori è stato bravo non solo “ad annullare una palla break nel secondo set che poteva compromettere la partita”, ma anche ad annullare tre palle break sullo 0-40 nel quarto game del set finale. “Sono rimasto aggressivo e questo ha pagato. Adesso mi godrò la vittoria, però l’appetito viene mangiando.”

    In semifinale è atteso dallo slovacco Lukas Klein (nessun precedente) che oggi ha fermato la corsa di Luca Nardi. La terza testa di serie ha dovuto cedere in tre set (6-1 3-6 6-1) a Klein.

    Nel secondo set sembrava che Nardi potesse cambiare l’inerzia del match, ma nella terza frazione Klein si è portato avanti per 4-0 vincendo agevolmente.

    Luca Nardi ©Alex Runggaldier

    Grande vittoria dopo una grande battaglia invece per Flavio Cobolli.

    Il 20-enne di Firenze nel match più lungo del torneo ha avuto la meglio contro l’esperto Lukas Rosol della Repubblica Ceca per 7-6(5) 4-6 6-2 dopo 2 ore e 19 minuti.

    “È stata una partita molto complicata, i ritmi erano molto alti. Una partita molto faticosa anche qui sul cemento molto rapido. Dovrò recuperare delle forze per domani. Spero di potere continuare il torneo nel migliore dei modi.”

    Oggi affronterà il croato Borna Gojo, un altro giocatore che si trova a meraviglia su questi campi indoor veloci.

    Flavio Cobolli ©A.Runggaldier

    Gojo ha vinto l’ultimo quarto in programma sul centrale prima della grande festa in onore di Andreas Seppi e ha avuto la meglio su Giulio Zeppieri per 7-5 6-2.

    Fatale al romano un break all’undicesimo game del primo set. Poi Gojo ha preso il largo.

    La sera in Val Gardena era dedicata a Andreas Seppi. Gli organizzatori hanno organizzato una festa in suo onore.

    Il 38-enne di Caldaro, che questa settimana ha chiuso la sua carriera agonistica al challenger di casa, è stato festeggiato dalla famiglia, da amici e tifosi. “Grazie Andreas per tutti i momenti speciali”, il motto della manifestazione all’altoatesino.

    La festa per Andrea Seppi – Foto roland Strimmer

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari