More
    TennisTalker MagazineConsigliTERRIDA, il successo del Made in Italy esportato nel mondo

    TERRIDA, il successo del Made in Italy esportato nel mondo

    Terrida, una bella storia di successo italiana.

    I fratelli Pierluigi, Monica e Federica da anni lavorano a stretto contatto per la realizzazione e la vendita di borse in pelle alle quali si è aggiunta da qualche anno la linea sport dedicata principalmente al golf e al tennis.

    Ne parliamo con Pierluigi Terrida.

    COME NASCE LA VOSTRA AZIENDA? L’azienda nasce negli anni ’70 dai miei genitori che realizzavano prodotti di artigianato italiano, disegnato e prodotto interamente in Italia e soprattutto a Venezia. Oggi l’azienda è rappresentata da me, che seguo la parte commerciale, da Monica che è la creativa della famiglia e da Federica.

    Monica e Perluigi Terrida

    IL MADE IN ITALY FUNZIONA ANCORA BENE ALL’ESTERO? I paesi esteri sono i nostri principali acquirenti. Lavoriamo moltissimo con Hong Kong, Singapore, Tailandia, America… dove il made in Italy è un biglietto da visita importantissimo. Purtroppo in Italia non siamo così bravi da riuscire a valorizzare le nostre eccellenze, ma ci piacerebbe che qualcosa cambiasse.

    BORSE DA VIAGGIO, ZAINI, POCHETTE E OGGI ANCHE BORSONI DA TENNIS E DA PADEL. COME E’ NATA L’IDEA? In collaborazione con una nostra cliente inglese, abbiamo realizzato le prime sacche da tennis in pelle. Un prodotto luxury che, come per il golf, ben si sposa con il target dei giocatori di tennis. Abbiamo realizzato una linea dedicata che fin da subito è piaciuta molto al pubblico.

    OGGI VA TANTO DI MODA LA PERSONALIZZAZIONE DEI PRODOTTI. SEGUITE ANCHE VOI QUESTA LINEA? Tutte le nostre borse sono personalizzabili. Spesso vengono acquistate come regalo per i figli, la moglie, il fidanzato e quindi ci viene chiesto di aggiungere quel tocco in più che si traduce nelle iniziali posizionate esattamente dove richiede il cliente e nei colori e dimensioni scelti. C’è molto lavoro di back office per poter realizzare il tutto secondo le personali richieste degli acquirenti.

    POTENDO ESPRIMERE UN DESIDERIO, CHI TI PIACEREBBE VEDERE IN CAMPO CON LE TUE SACCHE DA TENNIS? Lancio pubblicamente un appello a Matteo Berrettini e a Camila Giorgi: quando volete abbiamo già i borsoni pronti per voi!

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari