More
    TennisTalker MagazineTennis TTIntervisteLunedì 23 maggio si è conclusa la prima tappa del Circuito del Lago Maggiore e...

    Lunedì 23 maggio si è conclusa la prima tappa del Circuito del Lago Maggiore e l’Open che si è giocato sui campi del circolo Sporting Club Lesa è stato vinto da Federico Campana, giocatore romano con classifica 2.3

    FEDERICO COMPLIMENTI PER LA BELLISSIMA VITTORIA. RACCONTACI COME E’ ANDATO IL TUO TORNEO.

    Il torneo è iniziato bene perché nei primi turni – sono partito dai sedicesimi – ho vinto delle partite abbastanza facilmente giocando molto bene. Ho avuto delle sensazioni positive fin dal primo match e mano a mano che vincevo partite su partite diventavo sempre più fiducioso. C’è stata un’interruzione domenica perché alcuni giocatori, me compreso, dovevamo giocare il campionato di serie B e abbiamo così giocato semifinale e finale al lunedì. La semifinale contro Giacolone, testa di serie numero 1 e con classifica 2.1, è stata molto tosta. Il risultato 6/2 7/5 non è veritiero, abbiamo giocato quasi 3 ore. E’ stata una partita giocata alla pari e sono stato bravo a portarla a casa. Infatti in finale ero abbastanza stanco, ma anche il mio avversario aveva giocato due ore e mezza la mattina quindi partivamo ad armi pari. E’ stata una battaglia, ma sono riuscito a portarla a casa e a vincere la finale.

    INOLTRE IL TORNEO PREVEDEVA UN BEL MONTEPREMI 

    Il responsabile del circolo, Gregorio, è una persona disponibilissima che si è preso cura di noi durante tutto l’evento. Ma tutta l’organizzazione è stata ottima, con dei bei premi e non solo a livello economico. Ho ricevuto anche una sacca da tennis che è veramente molto bella. 

    FARAI ANCHE I PROSSIMI TORNEI DEL CIRCUITO PER CERCARE DI CONQUISTARE LA WILD CARD PER LE QUALIFICAZIONI DELL’ITF DA 25.000$ CHE SI SVOLGERA’ A LESA AD AGOSTO?

    Penso di iscrivermi a quello di Arona, devo solo controllare che non sia in concomitanza con i tornei ITF ai quali devo dare la precedenza. Ma mi farebbe molto piacere disputare anche la prossima tappa.

    E OLTRE AD ARONA QUALI SARANNO I PROSSIMI IMPEGNI?

    Parteciperò ad un ITF a Frascati, vicino a casa mia, e poi ad un altro ITF a Chieti. Fino a giugno sono inoltre impegnato con la serie B e quindi sono un po’ vincolato per poter andare a giocare dei tornei all’estero.

    GIOCHI DA SEMPRE O HAI INIZIATO TARDI?

    Gioco da quando ho 5 anni, ma provengo da una famiglia di tennisti. Anche mio fratello è arrivato ad essere 2.4, ho dei cugini più giovani che sono già 2.5 e 2.4. Il tennis per noi è proprio una tradizione di famiglia!

    QUALE OBIETTIVO TI SEI DATO PER IL 2022?

    L’obiettivo minimo è passare 2.2, ma il sogno sarebbe chiudere la stagione 2.1. Invece per la classifica internazionale – adesso sono circa 1.400 –  mi sono prefissato l’obiettivo di scendere sotto i 1.000 entro l’anno.

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari