More
    TennisTalker MagazineNewsA Roma non ci sarà Alcaraz
    Pubblicato in:

    A Roma non ci sarà Alcaraz

    Non ci sarà Carlos Alcaraz agli Internazionali d’Italia. Il prodigio di Murcia ha deciso concedersi una pausa dalle competizioni per guarire dagli strascichi rimediati nella sua campagna madrilena – campagna terminata ieri con un incredibile 6-3, 6-1 rifilato a Zverev, col tedesco critico nei confronti dell’organizzazione del torneo per avergli fatto giocare quarti e semifinale la notte, finendo così per farlo arrivare stanco alla finale. 

    Queste le parole di Alcaraz rilasciate ad Eurosport: “Ho giocato una finale incredibile. Ce l’ho messa tutta, ora come ora sono fiducioso in vista del prossimo torneo, adesso è tempo di godersi questo momento, l’essere campione, e domani sarà il momento di concentrarsi sul prossimo torneo”. 

    “Ho sempre guardato questo torneo pieno di grandi giocatori e grandi campioni, ed è talmente speciale entrare a far parte della storia di Madrid, stare con questi giocatori. Lavoro duramente per questo”.

    “Djokovic è il n. 1 del ranking. Sapete, anche se ho vinto a Barcellona e ho battuto Djokovic e ieri Rafa qui a Madrid, non mi considero il miglior giocatore al mondo. Mi considero un giocatore che sta giocando molto bene. I numeri parlano da sé, penso di star facendo piuttosto bene sulla terra battuta al momento”. 

    Ecco che Carlos entra nel merito delle ragioni per le quali ha deciso di saltare il Master 1000 romano: “A causa di quella caduta nella partita con Rafa ho avuto un problema alla caviglia, che questa mattina era un po’ più gonfia. In più avevo una vescica al piede che si era un po’ infettata, e a inizio giornata è stata piuttosto dura, facevo fatica a camminare”. 

    “Sono parecchio entusiasta di lottare per un Grande Slam e credo che, considerate le condizioni del mio piede e della mia caviglia, sia meglio riposare, guarire la caviglia e il piede e arrivare a Parigi al 100%” – il Roland Garros comincerà il 22 maggio.

    Al posto di Alcaraz subentra come lucky loser il finlandese Ruusuvuori, che debutterà al secondo turno contro il cileno Cristian Garin.  

    Newsletter

    Commenti

    Ti potrebbe interessare...

    Segui i tornei in collaborazione con TENNISTALKER

    più popolari