Classifiche FIT 2022: cosa cambia? – tennistalker

Cosa cambia nel nuovo metodo delle classifiche FIT del 2022?

0
38815
calcolo dell'armonizzazione

Classifiche FIT 2022 – E’ uscito mercoledì il nuovo metodo per la compilazione delle classifiche Federali 2022, che determinerà i punti fatti durante la stagione iniziata il 1 dicembre 2020. 

Come ogni anno, c’è qualche novità che andremo adesso a cercare di analizzare.

La prima, forse passata inosservata, è che quest’anno l’anno FIT si chiuderà come al solito il 31 ottobre. Quindi i mesi di gioco saranno 11 invece di 12, sarà una stagione corta! A voler ben vedere, dicembre e gennaio avranno praticamente 19 tornei in totale in Italia, quindi per il 95% degli agonisti i mesi saranno 10 e qualcosa. 

L’altra grande novità riguarda i ”Rodeo”, i tornei a punteggio ridotto (set ai 4 giochi) tanto amati dai circoli (perchè permettono in 2 giorni di fare un torneo e cassa) e da molti agonisti.

Nei primi anni in cui sono stati introdotti, le loro partite  davano diritto al 60% dei punti rispetto a un match normale, 2 anni fa  sono state messe al 100% e all’inizio dell’’anno scorso sono invece state ridotte, mettendo un tetto massimo che è il 25% della soglia da raggiungere (per confermare o salire di classifica).

Con la modifica per le norme COVID sono stati riportati al 100% per tutto il 2020 e quest’anno?

E’ stata reintrodotta la norma del 25%. 

Cosa vuol dire questo in termini pratici? Che se un giocatore deve fare 100 punti per salire di classifica, massimo 25 potranno arrivare da tornei rodeo.

Questo, ci sentiamo di dire, sicuramente scoraggerà dal giocare questi tornei e di conseguenza i circoli dall’organizzarli.

Dopo il grande successo di quest’anno, vengono confermate le armonizzazioni per i seconda categoria a numero chiuso. Vengono anche confermate le armonizzazioni per terza e quarta categoria introdotte alla ripresa post lockdown, che però funzionano sulla base di una percentuale sul numero di tesserati. 

L’anno scorso queste armonizzazioni per terza e quarta categoria non avrebbero dovuto prevedere retrocessioni ma solo eventualmente salvezze e promozioni. In realtà sembra non sia stato così, perchè nei primi tentativi di classifiche avevano retrocesso per armonizzazione dei 3.1 a 3.2 e altri. Non sappiamo come verranno applicate in questo anno FIT, cercheremo chiarimenti direttamente da loro.

La regola quest’anno per i seconda categoria ha causato casi strani, come 2.3 confermati con meno di 100 punti e molte retrocessioni da 2.8 a 3.1. Capiamo il motivo di fondo per cui sono introdotte però vediamo ancora dei limiti nell’applicazione.

L’altra grande modifica riguarda la mancanza di promozioni di metà anno. Non è scritto in modo esplicito nel metodo ma traspare da una attenta lettura: non aspettatevi le classifiche aggiornate a giugno!

Usciranno invece 5 proiezioni di classifica, che vi forniranno la vostra attuale classifica simulata in quel momento. Certo, Tennistalker fa già questa operazione LIVE ogni Santo giorno, ma comunque è una novità per FIT.

Le proiezioni non considereranno l’armonizzazione! Quindi a fine anno, si potrà retrocedere anche di 2 o più classifiche rispetto alle proiezioni (difficile, ma potrebbe accadere)!

Saranno presenti solo, come tutti gli altri anni, le promozioni di ufficio, quindi se un seconda categoria avrà già punti per 2 o più classifiche in più. un terza 3 o più e un quarta 4 o più.

Cosa comporta la mancanza di promozioni di metà anno? Che se il 1 dicembre ho perso da un NC, il mio coefficiente di fine anno sarà sempre penalizzato anche se il mio avversario maturerà punti da 4.4. La variabile “sfortuna” in questi casi diventerà molto importante.

Anche perchè i tabelloni non potranno avere realmente le teste di serie aggiornate alla proiezioni, ma saranno sempre compilati in base alle classifiche di inizio anno.

Sono decurtati del 40% i risultati ottenuti nell’ambito di tornei e manifestazioni a squadre riservati al settore veterani. Per questi risultati non varrà però il massimale del 25% imposto ai tornei “Rodeo”. Lasciateci passare la considerazione: non farà felici i giocatori di tornei e manifestazioni a squadre Over, che per la prima volta si vedono ridotti i punti (a fronte di quote di iscrizione alle suddette manifestazioni che restano identiche). Come per i rodeo, rischiamo la scomparsa dei tornei Over.

Classifiche FIT 2022 – Ultima ma non meno importante, è stata cambiata la metodologia per considerare le partite internazionali.

Riportiamo qui la nuova tabella:

Il metodo è stato pubblicato insieme alla prima versione delle classifiche, non crediamo possa subire variazioni ma non ci metteremmo mai la mano sul fuoco. 

Classifiche FIT 2022 – Cosa ne pensate delle novità? Quale vi piace di più e quale di meno?