Djokovic fa parlare ancora di sé con la nuova associazione giocatori

Ecco la nuova associazione di Djokovic che ha già suscitato polemiche nel mondo del tennis

0
1788
regolamento FIT

Djokovic fa parlare ancora di sé dopo gli scandali del coronavirus di qualche mese fa e le sue affermazioni importanti sulla sua presa di posizione no-vax.

Ed é proprio in questi giorni che il campione serbo é tornato a far parlare di sé, questa volta per un’iniziativa piuttosto singolare, ovvero la creazione di una associazione di giocatori professionisti indipendente dall’ATP.

Le parole in un comunicato su Instagram sono state: “Dopo la fruttuosa riunione di oggi, siamo felici di annunciare la creazione dell’Associazione dei giocatori professionisti di tennis (PTPA) , la prima dal 1972”.

Djokovic

Nella foto sopra, vediamo la foto postata da Djokovic su Instagram, rappresentante un gruppo di giocatori professionisti sul campo di Flushing Meadows.

‘Non é un sindacato e non vogliamo un circuito alternativo’, specifica il campione serbo.

É affiancato nell’organizzazione dal canadese Pospisil.

Le reazioni – Djokovic

Le reazioni degli altri campioni non hanno tardato ad arrivare. Federer e Nadal non si sono rivelati entusiasti all’ idea della creazione di questa nuova associazione.

Il mondo sta vivendo una situazione davvero difficile e complicata.

Personalmente ritengo che questi siano tempi dove occorre restare calmi e lavorare tutti insieme nella stessa direzione. È tempo per essere uniti, non per la separazione. Questo sono momenti in cui grandi cose possono essere raggiunte solo grazie ad un’unità di intenti nel tennis. Tutti noi, giocatori, tornei ed organi di governo dobbiamo lavorare insieme” – afferma Nadal sui suoi canali social.

Ancora é sconosciuta la lista dei partecipanti a questa nuova associazione, ma dalla foto si può dedurre chi sono quelli interessati, e tra questi abbiamo Matteo Berrettini, Auger-Aliassime e Denis Shapovalov, l’argentino Diego Schwartzman, Casper Ruud, Taylor Fritz, Cristian Garin e Hubert Hurkacz. Presente anche Krajinovic e Ivo Karlovic. Fabio Fognini? Chi lo sa, staremo a vedere!

Cosa ne pensate della scelta di Djokovic? Fatecelo sapere nei commenti, sempre qui su Tennistalker!